(troppo vecchio per rispondere)
coefficiente di omogenizzazione
marila
2007-05-01 22:10:45 UTC
perchè negli SLU non si utilizza il coefficiente di omogenizzazione
n=15 come nelle T.A?
ferruccio levi
2007-05-02 05:53:07 UTC
Il coefficiente di omogeneizzazione è un rapporto fra moduli elastici, ed ha
senso utilizzarlo solo con un calcolo elastico, e quindi non allo stato
limite ultimo.

Lo si può usare allo stato limite di servizio per il calcolo delle
deformazioni, ma in questo caso le sollecitazioni sono basse, e si usa per
il calcestruzzo il modulo elastico iniziale, che corrisponde di regola a un
valore di n compreso fra 6 e 9.

Il valore di 15 utilizzato nelle TA si riferisce alla fase di "quasi
rottura", quando l'elasticità è in gran parte già venuta meno, e di fatto
avvicina il calcolo alle TA ad un calcolo a rottura.

Ferruccio Levi

"marila" <***@hotmail.com> ha scritto nel messaggio news:***@u30g2000hsc.googlegroups.com...
perchè negli SLU non si utilizza il coefficiente di omogenizzazione
n=15 come nelle T.A?
marila
2007-05-02 13:08:54 UTC
Post by ferruccio levi
Il coefficiente di omogeneizzazione è un rapporto fra moduli elastici, ed ha
senso utilizzarlo solo con un calcolo elastico, e quindi non allo stato
limite ultimo.
Lo si può usare allo stato limite di servizio per il calcolo delle
deformazioni, ma in questo caso le sollecitazioni sono basse, e si usa per
il calcestruzzo il modulo elastico iniziale, che corrisponde di regola a un
valore di n compreso fra 6 e 9.
Il valore di 15 utilizzato nelle TA si riferisce alla fase di "quasi
rottura", quando l'elasticità è in gran parte già venuta meno, e di fatto
avvicina il calcolo alle TA ad un calcolo a rottura.
Ferruccio Levi
perchè negli SLU non si utilizza il coefficiente di omogenizzazione
n=15 come nelle T.A?
grazie Ferruccio
marila
2007-05-02 13:11:31 UTC
Post by marila
perchè negli SLU non si utilizza il coefficiente di omogenizzazione
n=15 come nelle T.A?
ciao ferruccio sei sicuramente più ferrato di me con gli stati
limite....ma perchè negi SLU non dobbiamo omogeneizzare i materiali?
Tigers
2007-05-02 16:25:59 UTC
Post by ferruccio levi
Il coefficiente di omogeneizzazione è un rapporto fra moduli elastici, ed ha
senso utilizzarlo solo con un calcolo elastico, e quindi non allo stato
limite ultimo.
Lo si può usare allo stato limite di servizio per il calcolo delle
deformazioni, ma in questo caso le sollecitazioni sono basse, e si usa per
il calcestruzzo il modulo elastico iniziale, che corrisponde di regola a un
valore di n compreso fra 6 e 9.
Il valore di 15 utilizzato nelle TA si riferisce alla fase di "quasi
rottura", quando l'elasticità è in gran parte già venuta meno, e di fatto
avvicina il calcolo alle TA ad un calcolo a rottura.
A me risultava anche che il 15 tenesse conto anche delle deformazioni
viscose, dato che dovrebbe rappresentare il valore di Es/Ec, che in ogni
caso vale 7/8.
--
Ciao, Tigers
[cit.] .. perchè la curva d'apprendimento di google è storicamente tra
le più ripide ... e.
www.tigers.3000.it
Tigers
2007-05-02 16:28:57 UTC
Post by marila
Post by marila
perchè negli SLU non si utilizza il coefficiente di omogenizzazione
n=15 come nelle T.A?
ciao ferruccio sei sicuramente più ferrato di me con gli stati
limite....ma perchè negi SLU non dobbiamo omogeneizzare i materiali?
Perche' le verifiche alle TA sono sulle tensioni e con carichi di
esercizio, per cui con una sezione artificialmente poco sollecitata.

Le verifiche SLU sono invece in termini di deformazioni e con carichi
ultimi, per cui con una sezione sollecitata al massimo.

Quando fai le verifiche SLE infatti un coefficiente simile alla n salta
fuori.
--
Ciao, Tigers
[cit.] .. perchè la curva d'apprendimento di google è storicamente tra
le più ripide ... e.
www.tigers.3000.it
ferruccio levi
2007-05-02 20:35:01 UTC
Allo stato limite ultimo ferro e calcestruzzo vanno ognuno per la sua
strada: in fase plastica il concetto di congruenza non esiste, e ad esempio
in un pilastro il carico ultimo è semplicemente la somma del carico ultimo
del ferro e di quello del calcestruzzo, indipendentemente da qualunque
relazione di congruenza.

Ma anche alle TA la congruenza è tutta una finta: ad esempio con n=10 e sc=
8 N/mm² il ferro lavorerebbe a 80 N/mm², cioè pochissimo; ma basta un po' di
ritiro e il carico se lo prende tutto il ferro, col calcestruzzo degradato a
controvento...

Ferruccio Levi
Post by marila
perchè negli SLU non si utilizza il coefficiente di omogenizzazione
n=15 come nelle T.A?
ciao ferruccio sei sicuramente più ferrato di me con gli stati
limite....ma perchè negi SLU non dobbiamo omogeneizzare i materiali?