(troppo vecchio per rispondere)
qual'è il miglior software per ...........
martin
2006-04-09 18:54:49 UTC
----legge 10
----computi metrici
----calcolo strutturale ?
Barabba
2006-04-09 17:59:19 UTC
Post by martin
----legge 10
io uso termus ma credo che il più completo e preciso (nonchè più caro) sia
edilclima, vero SuperP?
Post by martin
----computi metrici
Primus sta ai computi come autocad sta al disegno 2d
Post by martin
----calcolo strutturale ?
dipende quale uso ne fai... prob. Mastersap

ciao Gianluca

PS In ogni caso è importante sapere qual è il tuo budget, se è illimitato
ecc ecc
Francesco B.
2006-04-10 02:04:01 UTC
Post by martin
----calcolo strutturale ?
Per cosa, esattamente ?
Scaricati un po' di demo e valuta tu.
Onestamente ritengo che, rimanendo nel campo dei piccoli software che
possono interessare il nostro mondo, i piu' evoluti dal punto di vista
degli elementi utilizzati siano Nolian, Straus e Sap2000.
Poi ci sono software meno sofisticati ma che possono risultare molto
piu' pratici da usare come MasterSap, CDSWin e Sismicad.
E infine ce ne sono di ibridi, nel senso che ti propongono la fase di
pre e post processing ma si basano su motori di calcolo esterni.
Ad esempio: ModeSt che puo' usare Xfinest (se non ricordo male) e
Sap2000.
Mi sembra che anche il software della Logical segua questa filosofia.
Ce ne sono anche altri ma non me li ricordo tutti.
Il punto e' che sono tutti piu' o meno buoni.
Pero' ci sono settori dove alcuni di questi software non vanno bene.
Tanto per farti un esempio: se devi calcolare delle piastre curve allora
non ci sono storie, devi usare uno dei primi 3 (Nolian, Straus e
Sap2000). Pero' c'e' anche da dire: ma quanti nella loro vita calcolano
piastre curve ? Pochi. Quindi questa e' una discriminante per compiti
specifici.
Vedo bene la soluzione di ModeSt in accoppiata con Sap2000 perche' mi
sembra la soluzione piu' equilibrata (ti ricordo che Sap2000 non produce
gli esecutivi ma e' necessario ricorrere a programmi appositi come ad
esempio ModeSt).
Ammetto pero' che per la normale progettazione di tutti i giorni il
MasterSap si rivela uno degli strumenti piu' pratici, non il migliore ma
il piu' comodo (per me).
Comunque li devi provare per capire se fanno per te o meno.
E poi devi anche considerare che un software di calcolo lo devi usare
parecchio e devi valutare sempre le soluzioni fornite per capire quanto
sia affidabile. Una volta che ne scegli uno imparerai a conoscerne i
limiti e saprai fin dove potrai spingerti.
--
Ciao da Francesco B.
Tigers
2006-04-10 07:18:57 UTC
Post by Barabba
Post by martin
----legge 10
io uso termus ma credo che il più completo e preciso (nonchè più caro) sia
edilclima, vero SuperP?
Post by martin
----computi metrici
Primus sta ai computi come autocad sta al disegno 2d
[snip]

Giusto per spiegare perche' detto cosi' potrebbe essere fuorviante: e'
il piu' usato ma non il migliore.
--
Ciao, Tigers
[cit.] .. perchè la curva d'apprendimento di google è storicamente tra
le più ripide ... e.
www.tigers.3000.it
SuperP
2006-04-10 08:04:31 UTC
Post by Barabba
Post by martin
----legge 10
io uso termus ma credo che il più completo e preciso (nonchè più caro) sia
edilclima, vero SuperP?
beh, non a detta mia, ma di chi se ne intende, ci sono 2 programmi al
top, MC4 ed edilclima. ho scelto il secondo per l'assistenza.
Post by Barabba
Post by martin
----computi metrici
Primus sta ai computi come autocad sta al disegno 2d
Di primus c'è pure la versione free DCF. Altro free è Concat LT
Barabba
2006-04-10 11:46:56 UTC
Post by Tigers
Post by Barabba
Primus sta ai computi come autocad sta al disegno 2d
[snip]
Giusto per spiegare perche' detto cosi' potrebbe essere fuorviante: e'
il piu' usato ma non il migliore.
Confermo, esattamente come autocad! ;-)
ciao gianluca
DOCstone
2006-04-10 12:25:42 UTC
Post by martin
----legge 10
----computi metrici
----calcolo strutturale ?
Alla stessa domanda (che capita con frequenza mensile) Apteryx rispose
con un'altra domanda: "Qual è l'automobile migliore?".
Ogni casa automobilistica fa poi diversi modelli, a seconda delle
esigenze. Tu che esigenze hai?
--
Ciao, DOCstone
DOCstone
2006-04-10 14:08:50 UTC
Post by Francesco B.
E infine ce ne sono di ibridi, nel senso che ti propongono la fase di
pre e post processing ma si basano su motori di calcolo esterni.
Ad esempio: ModeSt che puo' usare Xfinest (se non ricordo male) e
Sap2000.
Anche CDS può usare il motore SAP
--
Ciao, DOCstone
gitac
2006-04-10 15:44:19 UTC
Post by Francesco B.
Post by martin
----calcolo strutturale ?
Per cosa, esattamente ?
Scaricati un po' di demo e valuta tu.
Onestamente ritengo che, rimanendo nel campo dei piccoli software che
possono interessare il nostro mondo, i piu' evoluti dal punto di vista
degli elementi utilizzati siano Nolian, Straus e Sap2000.
Poi ci sono software meno sofisticati ma che possono risultare molto
piu' pratici da usare come MasterSap, CDSWin e Sismicad.
E infine ce ne sono di ibridi, nel senso che ti propongono la fase di
pre e post processing ma si basano su motori di calcolo esterni.
[......]
Post by Francesco B.
Pero' ci sono settori dove alcuni di questi software non vanno bene.
Tanto per farti un esempio: se devi calcolare delle piastre curve allora
non ci sono storie, devi usare uno dei primi 3 (Nolian, Straus e
Sap2000).
Perché dici che con Mastersap non puoi modellare piastre curve?
Da quanto scrivi mi sembra di capire che lo usi anche tu no? Spiegati
meglio!!
Post by Francesco B.
Pero' c'e' anche da dire: ma quanti nella loro vita calcolano
piastre curve ? Pochi. Quindi questa e' una discriminante per compiti
specifici.
Vedo bene la soluzione di ModeSt in accoppiata con Sap2000 perche' mi
sembra la soluzione piu' equilibrata (ti ricordo che Sap2000 non produce
gli esecutivi ma e' necessario ricorrere a programmi appositi
Cosa te ne fai di un programma di sola analisi strutturale? Solo l'analisi!
E poi con cosa verifichi e/o armi le sezioni?
Attenzione alla modellazione con tutti i tipi di Sap. Bisogna avere le idee
su mooooolto chiare su come opera.
Post by Francesco B.
Ammetto pero' che per la normale progettazione di tutti i giorni il
MasterSap si rivela uno degli strumenti piu' pratici, non il migliore ma
il piu' comodo (per me).
Io credo di averne utilizzati un bel numero nella mia carriera.
Attualmente credo che Mastrersap, Enexsy e altri del genere (ovviamente
anche Nolian e Straus) siano ottimi.
Ho avuto una pessima esperienza con Sismicad, ma circa 10 anni fa e credo
che attualmente avrà risolto quei problemi. (Proiettava tutti i nodi, sia
strutturali che di applicazione dei carichi, a livello 0 e per edifici non
esattamente regolari era un disastro....Allora però..non vorrei scatenare
inutili ire e note di protesta di Nulli....mi pare si chiamasse così??!!!)

ciao

gitac
Francesco B.
2006-04-10 22:07:14 UTC
Post by DOCstone
Anche CDS può usare il motore SAP
Questo proprio non lo sapevo.
--
Ciao da Francesco B.
Francesco B.
2006-04-10 22:07:17 UTC
Post by gitac
Perché dici che con Mastersap non puoi modellare piastre curve?
Da quanto scrivi mi sembra di capire che lo usi anche tu no? Spiegati
meglio!!
Al tempo. Non ho detto che non puoi modellarli. Ci mancherebbe.
Ho parlato non a caso di calcolo; infatti il problema e' legato al
modello matematico utilizzato per descrivere gli elementi guscio.
In pratica la risposta in termini di sollecitazioni non puo' essere
corretta proprio per il modello adottato.
E' un problema tipico di molti software dove per costruire l'elemento
guscio si sono semplicemente *sommate* (lo so, e' improprio dire cosi'
ma passamela) le matrici di rigidezza di elementi mebranali descritti
usando i soli gradi di liberta' traslazionali con elementi piastra (e
qui ci sono correttamente le due rotazioni e la traslazione fuori
piano).
In pratica viene a mancare nel nodo la rigidezza alla rotazione attorno
all'asse normale all'elemento (il famoso drilling).
Nelle normali piastre piane il MasterSap non fa altro che vincolare in
modo fittizio questo grado di liberta perche' tanto non viene attivato
dai carichi.
Ma nelle piastre curve non e' piu' possibile vincolare questo grado di
liberta' perche' non faresti altro che introdurre un vincolo che nella
realta' non esiste. In questo caso il grado di liberta' non puo' che
essere attivo. Non posso eliminarlo arbitrariamente.
C'e' pero' anche da dire che nelle piastre curve dato che ci sono
elementi accostati con distinta giacitura ci sara' sempre una piccola
rigidezza diversa da zero.
Il punto e' che se la piastra ha una piccola curvatura allora tale
rigidezza sara' piccola.
Che cosa significa in termini matematici ? Significa che la matrice di
rigidezza sara' mal condizionata e quindi i risultati, in generale, non
saranno poi cosi' precisi come potremmo desiderare.
In generale, proprio a causa di questa imprecisione, i risultati
ottenuti sono in genere *abbastanza* attendibili per gli spostamenti ma
degradano troppo rapidamente nella ricostruzione degli sforzi (perche'
ottenuti per derivazione).
Insomma, non bisogna fidarsi troppo. Occorre una certa prudenza
nell'usare i risultati di queste analisi.
E' un vero peccato che i modelli matematici di MasterSap siano rimasti
praticamente sempre gli stessi da quando e' nato.
E dire che di anni di sviluppo ne ha parecchi sul groppone, non capisco
questa inerzia. Non chiedo tanto ma ogni tanto (a distanza di anni per
poter testare il software come si deve) potrebbero azzardare
l'introduzione di qualche nuovo elemento.
Basta guardare il Nolian dove addirittura sono presenti elementi guscio
dotati di curvatura e con matrici di rigidezza completa e continua a
crescere.
Pero' non posso cambiare software per un paio di piastre curve che mi
capitano una volta ogni 5 anni.
Per ora mi arrangio usando modelli alternativi e col buon senso.
Post by gitac
Cosa te ne fai di un programma di sola analisi strutturale? Solo l'analisi!
E poi con cosa verifichi e/o armi le sezioni?
Quando avrei detto questo ?
Ti faccio presente che sono disponibili dei post processori della
Graitec per il Sap2000.
Ma si puo' usare allo stesso modo ModeSt.
Non ci vedo niente di scandaloso, anzi sembra una buona alternativa.
Post by gitac
Attenzione alla modellazione con tutti i tipi di Sap. Bisogna avere le idee
su mooooolto chiare su come opera.
E chi lo contesta ?
Post by gitac
Io credo di averne utilizzati un bel numero nella mia carriera.
Attualmente credo che Mastrersap, Enexsy e altri del genere (ovviamente
anche Nolian e Straus) siano ottimi.
Io ho usato in modo approfondito il Sap90, il CDSWin e il MasterSap.
Poi in modo piu' superficiale il Nolian.
Di tutti il MasterSap si e' rivelato il piu' comodo per la professione
ma ha dei limiti come ti ho esposto prima.
Non so se ti e' mai capitato ma alcune volte sarebbe interessante fare
analisi con elementi solidi. Ad esempio per valutare lo stato tensionale
in elementi tozzi o attorno alle zone delle testate di ancoraggio dei
cavi per la precompressione etc...
Post by gitac
Ho avuto una pessima esperienza con Sismicad, ma circa 10 anni fa e credo
che attualmente avrà risolto quei problemi. (Proiettava tutti i nodi, sia
strutturali che di applicazione dei carichi, a livello 0 e per edifici non
esattamente regolari era un disastro....Allora però..non vorrei scatenare
inutili ire e note di protesta di Nulli....mi pare si chiamasse così??!!!)
Io ho avuto pessime esperienze col CDSWin col postprocessor per le
armature.
Mi ricordo che disegnava al contrario i ferri piegati sotto i pilastri
in falso.
C'erano anche altri piccoli problemi sulla generazione delle armature
che saltavano fuori in modo random (non ho mai capito come riottenerli).
Comunque andavo a sostituire un altro ing. in uno studio e questo tipo
prendeva i risultati del programma cosi' come venivano fuori.
Io di solito preferisco ricalcolare completamente a mano elementi di
questo tipo ma a parte questo non mi sognerei mai di mandare fuori una
tavola con i ferri disegnati al contrario.
Ovviamente hai capito perche' lo sostituivo, lo hanno proprio cacciato
via (ne combinava di tutti i colori).
Pero' la cosa mi ha fatto riflettere su come siano pericolosi i
programmi di calcolo nelle mani sbagliate.
Non e' l'unico che ho visto lavorare cosi'. C'e' gente che prende come
vangelo i risultati del calcolo.
Pensa che un architetto mi ha spiegato che i risultati dei suoi calcoli
sono incontestabili perche' escono dal programma di calcolo. Non gli ho
riso in faccia ma ho cercato di spiegargli che non e' questo il modo.
Non ho ottenuto risultati pero', e' rimasta della sua idea.
Vabbe', scusami se mi sono dilungato.
--
Ciao da Francesco B.
gitac
2006-04-15 08:43:50 UTC
[.....]
Post by Francesco B.
Nelle normali piastre piane il MasterSap non fa altro che vincolare in
modo fittizio questo grado di liberta perche' tanto non viene attivato
dai carichi.
Ma nelle piastre curve non e' piu' possibile vincolare questo grado di
liberta' perche' non faresti altro che introdurre un vincolo che nella
realta' non esiste. In questo caso il grado di liberta' non puo' che
essere attivo. Non posso eliminarlo arbitrariamente.
C'e' pero' anche da dire che nelle piastre curve dato che ci sono
elementi accostati con distinta giacitura ci sara' sempre una piccola
rigidezza diversa da zero.
Appunto! Il fattore di forma......
Post by Francesco B.
Il punto e' che se la piastra ha una piccola curvatura allora tale
rigidezza sara' piccola.
Questo senz'altro può essere!
Come dici tu ......nel caso di "piccola curvatura".
A me, sinceramente, è capitato un solo caso di cupole: sezione sferica
tagliata non molto distante dal diametro massimo.
Mi ricordo che il confronto fatto con i risultati di SAP90 non metteva in
luce sostanziali differenze.

Allora però il solutore di Mastersap era un derivato del SAP5. Ora il
solutore proprio "sembra" essere ancora migliore.
Voglio sottoporre la questione all'AMV, tanto per avere delucidazioni in
proposito sul nuovo solutore, che comunque a quanto ho visto anch'io, opera
nel modo che tu evidenziavi.
Cosa ne dici?

ciao

gitac
Francesco B.
2006-04-17 22:30:23 UTC
Post by gitac
Come dici tu ......nel caso di "piccola curvatura".
A me, sinceramente, è capitato un solo caso di cupole: sezione sferica
tagliata non molto distante dal diametro massimo.
Ma fino a quando si parla di cupole e volte allora il calcolo puo'
ancora venire effettuato manualmente e ci sono quindi dei riferimenti
per i confronti.
Ma quando la forma e' veramente generica, onestamente il calcolo manuale
non e' piu' praticabile.
Per ora mi arrangio facendo dei confronti con sistemi di travi.
Il risultato e' di concentrare i percorsi degli sforzi lungo linee
arbitrarie. Pero' puo' ancora essere ragionevole.
Come avrai capito non mi fido dei risultati e preferisco sempre fare dei
confronti. Pero' mi rendo conto che in questo caso specifico i sistemi
di confronto che sto utilizzando sono un po' troppo grossolani.
Post by gitac
Mi ricordo che il confronto fatto con i risultati di SAP90 non metteva in
luce sostanziali differenze.
Ovviamente, usando lo stesso modello matematico, non poteva che essere
che cosi'.
Post by gitac
Voglio sottoporre la questione all'AMV, tanto per avere delucidazioni in
proposito sul nuovo solutore, che comunque a quanto ho visto anch'io, opera
nel modo che tu evidenziavi.
Cosa ne dici?
Prova.
Io, almeno 6-7 anni fa, avevo gia' sottoposto il problema alla AMV in
una fiera (forse al SAIE, non ricordo bene).
In pratica la soluzione era solo quella di introdurre dei vincoli
fittizi.
Da quel che ho capito non vi era l'intenzione di introdurre un modello
piu' sofisticato per poter affrontare in modo piu' preciso il problema.
Oggi credo che l'unica cosa rimossa, grazie al nuovo solutore, sia il
famoso limite dei 10000 nodi.
Comunque sono passati diversi anni. Forse oggi la loro politica e'
cambiata e puo' anche darsi che abbiano migliorato qualcosa.

P.S.
Forse sto anche esagerando con questa smania di precisione ma il fatto
che il software sia rimasto fermo a quello che era 6-7 anni fa mi da un
po' fastidio.
In tutto questo tempo avrebbero potuto tranquillamente aggiungere
qualche nuovo componente nella libreria di elementi.
C'era tutto il tempo per scrivere e testare il codice.
--
Ciao da Francesco B.
Rick
2006-04-20 19:05:31 UTC
Post by SuperP
Altro free è Concat LT
che giudico molto buono...

bye
rick.